Riforma del Terzo settore: il regime forfetario di tassazione per gli ETS non commerciali

27 Aprile 2018

Tutti gli Enti Non Commerciali (come definiti dall’art. 79 D.Lgs. n. 117/2017) potranno applicare un regime forfetario di tassazione.
Il regime forfetario ex art. 80, D.Lgs. n. 117/2017 sarà applicabile indipendentemente dal limite dimensionale dell’ETS e di fatto sostituirà integralmente la disciplina contenuta nell’art. 145 T.U.I.R, che rimarrà applicabile ai soggetti non considerati ETS. Comuni a quasi tutte le categorie di ETS non commerciali saranno le detrazioni e deduzioni per le erogazioni liberali (art. 83, D.Lgs. n. 117/2017) ma anche le agevolazioni sui social bonus (art. 81, D.Lgs. n. 117/2017), sulle imposte indirette e sui tributi locali (art. 82, D.Lgs. n. 117/2017), norme agevolative entrate in vigore già a partire dal 1 gennaio 2018.

Condividi