Decreto Crescita e Obblighi di Trasparenza

2 Luglio 2019

Con il Decreto Crescita, approvato lo scorso 27 giugno, oltre alla proroga del termine per l’adeguamento degli statuti sono state apportate quelle modifiche alla legge Spazzacorrotti che erano state richieste a gran voce dai rappresentanti del mondo del Terzo Settore. 

Tutti gli Ets (OdV, Aps, Onlus, ma anche Fondazioni, Associazioni e Comitati appartenenti alle confessioni religiose) che effettueranno l’iscrizione al Runts saranno quindi definitivamente esonerati dall’adempimento degli obblighi di trasparenza propri dei partiti e dei movimenti politici. 

Saranno, invece, tenuti a rispettare necessariamente tali obblighi tutti gli enti non iscritti al Runts i cui board direttivi siano per almeno un terzo composti da: membri di organi di partiti o movimenti politici; persone che siano, o siano state, membri del Parlamento nazionale, europeo, di assemblee elettive regionali o locali, ovvero che abbiano ricoperto incarichi di governo a livello nazionale, regionale o locale in comuni con più di 15.000 abitanti.

Condividi